stellamorra.eu

Home
Curriculum vitae
Pubblicazioni
Recensioni
Interviste
Agenda
Acta
Lavori in corso
Links
Contatti
.

.

Agenda



28 agosto 2018
Provincia Italiana Dehoniani, ALBINO (BG)
Incontro di formazione

19 settembre 2018

Parrocchia di S. Agostino, MODENA
Incontro formativo

23 settembre 2018

Azione Cattolica Diocesana, TERAMO
Assemblea

28 settembre 2018

Torino Spiritualità, TORINO
La lotta di Giacobbe

29 settembre 2018

Azione Cattolica Regionale, TORINO
Incontro di studio

20 ottobre 2018

Atrio dei gentili, FOSSANO (CN)
Lectio divina

17 novembre 2018

Atrio dei gentili, FOSSANO (CN)
Lectio divina

21 novembre 2018

Fondazione Magis, ROMA
Convegno

24 novembre 2018

Ateneo S. Anselmo, ROMA
Convegno su Lacan

15 dicembre 2018

Atrio dei gentili, FOSSANO (CN)
Lectio divina

19 gennaio 2019

Atrio dei gentili, FOSSANO (CN)
Lectio divina

9 febbraio 2019

Atrio dei gentili, FOSSANO (CN)
Lectio divina

9 marzo 2019

Atrio dei gentili, FOSSANO (CN)
Lectio divina

11 marzo 2019

Diocesi di Trento, TRENTO
Cattedra del confronto

13 aprile 2019

Atrio dei gentili, FOSSANO (CN)
Lectio divina

10 maggio 2019

Seminario Bibbia e Psicanalisi, ROMA
Lezione

18 maggio 2019

Atrio dei gentili, FOSSANO (CN)
Lectio divina


Dietrich Bonhoeffer



«Siamo stati testimoni silenziosi di azioni malvage, ne sappiamo una più del diavolo, abbiamo imparato l'arte della simulazione e del discorso ambiguo, l'esperienza ci ha resi diffidenti nei confronti degli uomini e spesso siamo rimasti in debito con loro della verità e di una parola libera, conflitti insostenibili ci hanno resi arrendevoli o forse addirittura cinici: possiamo ancora essere utili? Non di geni, di cinici, di dispregiatori di uomini, di strateghi raffinati avremo bisogno, ma di uomini schietti, semplici, retti. La nostra forza di resistenza interiore contro ciò che ci viene imposto sarà rimasta abbastanza grande, e la sincerità verso noi stessi abbastanza implacabile, da farci ritrovare la via della schiettezza e della rettitudine?»

Resistenza e resa.
Lettere e scritti dal carcere